Home | Calendario | Resoconti e foto | Iscrizioni | Siti amici | Contatti | Tesseramento | Pedaliamo a...

CELEBRAZIONE DEI 150 ANNI DELL'UNIT└ NAZIONALE SULLE STRADE DEL PRIMO GIRO D'ITALIA

Dati tecnici

Data: 15 - 17 luglio 2011
Km totali: 735 (Roma - Firenze: 304; Firenze - Genova: 259; Genova - Torino: 172).
Sistemazione per la notte della partenza (facoltativa per chi viene da fuori Roma): gratuita, di tipo "spartano", presso i locali parrocchiali di Santa Maria dei Miracoli in piazza del Popolo a Roma.
Ritrovo per la partenza: alle ore 02.45 presso piazza del Popolo a Roma.
Partenza da Roma: alle ore 03.00.
Percorso Roma-Firenze: prevalentemente lungo la SS 2 via Cassia.
Arrivo 1░ giorno: prima del tramonto davanti palazzo Pitti a Firenze.
Sistemazione a Firenze: presso l'ostello della Giovent¨ ove sarÓ possibile anche fare la doccia e cenare.
Partenza da Firenze il 2░ giorno: alle ore 05.00.
Percorso Firenze-Genova: prevalentemente lungo la S.S.1 via Aurelia.
Sistemazione a Genova: presso la caserma "Doria" e l'ostello della Giovent¨ ove sarÓ possibile anche fare la doccia e cenare.
Partenza da Genova il 3░ giorno: alle ore 07.00.
Percorso Genova - Torino: Genova - Novi Ligure - Asti - Chieri - Torino.
Sistemazione a Torino: presso l'ostello della giovent¨ dove sarÓ possibile anche fare la doccia e cenare.
Ristori: lungo il percorso sono stati individuati alcuni punti di sosta presso zone di interesse storico e paesaggistico e presso locali pubblici che hanno aderito all'iniziativa. Particolarmente suggestive risulteranno le soste presso il monumento ai Mille in localitÓ Quarto, alla periferia di Genova, e presso il "Museo dei Campionissimi" a Novi Ligure.
Trasporto bagagli: Ŕ previsto un trasporto bagagli lungo l'intero percorso.
Cancelli orari: in ciascuna delle tre tappe sono previsti due "cancelli orari" in corrispondenza di localitÓ dotate di stazione ferroviaria. Pur trattandosi di una manifestazione cicloturistica da effettuare preferibilmente in gruppo, Ŕ possibile che qualche ciclista possa attardarsi lungo il percorso. In tal caso qualora il transito presso i suddetti cancelli avvenga oltre l'orario indicato dall'organizzazione, il ciclista dovrÓ necessariamente raggiungere la localitÓ d'arrivo della tappa usufruendo del servizio ferroviario salvo, poi, raggiungere gli altri partecipanti percorrendo al contrario gli ultimi km. In tal modo sarÓ comunque possibile raggiungere tutti in gruppo la localitÓ d'arrivo.
(Eventuale) ritorno in treno da Torino: ampie possibilitÓ, anche con trasporto bici, sia la sera di domenica che la mattina di lunedý.
Extra: il giorno mercoledý 20 luglio il Tour de France farÓ tappa a Pinerolo al termine della frazione partita da Gap e l'indomani i ciclisti muoveranno alla volta del colle dell'Agnello per raggiungere il traguardo posto al valico del Col du Galibier. Se qualcuno fosse interessato a prolungare la permanenza in Piemonte per pedalare sulle strade del Tour de France ed attendere il passaggio dei corridori pu˛ segnalarlo in modo da poter organizzare al meglio e per tempo la logistica.

graditi velocipedi ed abbigliamento d'epoca